Un'indagine sulla vita ed il percorso artistico di Giuseppe De Nittis, originario di Barletta, che possiamo considerare il più celebre ed illustre dei pittori pugliesi ed uno dei più noti artisti italiani dell' 800.
Un grande pittore visto attraverso le opere più intime che Leontine, sua moglie, per lascito testamentario donò a Barletta convinta che, quale città natale del marito, ne avrebbe saputo mantenere viva la fama.
Dal 2007 la Pinacoteca De Nittis trova sede nel Palazzo della Marra, gemma pugliese del 1500/1600. Per partecipare è necessario compilare la scheda di adesione scrivendo a [email protected]. L'evento è gratuito per gli associati Federagit, mentre per i colleghi esterni il costo è di € 10.

www.facebook.com/presidentefederagitbari/phot...