Federagit Confesercenti Nazionale

PROPOSTE PER EMENDAMENTI PER GUIDE TURISTICHE ED ACCOMPAGNATORI - FEDERAGIT CONFESERCENTI

Queste le richieste #FEDERAGIT #Confesercenti presentate IL 28 MAGGIO 2020 Nel corso dell'audizione #Assoturismo alla Camera dei Deputati e presenti nel documento consegnato agli atti della Commissione V Bilancio per il #DLRilancio

#GUIDETURISTICHE
Duole rilevare che le guide e gli accompagnatori turistici, parte integrante del comparto turistico, nonostante i numerosi documenti inviati, contenenti specifiche richieste per il sostegno al reddito dei professionisti, codice ATECO 79.90.20, siano stati dimenticati nel DL Rilancio. Troviamo solo misure per lavoratori autonomi ed imprese di tutti i settori negli artt. 25 e 84 (contributo a fondo perduto per la gestione commercianti ed indennità per la gestione separata) che prevedono un beneficio economico solo fino al mese di maggio 2020. Non è prevista alcuna misura specifica per le professioni turistiche, codice Ateco 79.90.20, a partire da giugno e per i mesi successivi. Non è stato considerato che i lavoratori autonomi del turismo sono stati i primi a fermarsi e saranno gli ultimi a ripartire, come ben evidenziato nel bollettino ENIT n° 2 /2020 che mette in evidenza che il turismo tornerà ai livelli del 2019 solo nel 2022/2023, a seconda del mercato di riferimento. Inoltre, sono necessarie delle linee guida precise ed uniformi a livello nazionale che permettano agli operatori turistici di poter fare programmazione. Senza regole condivise i professionisti del turismo, ultimo ed importante anello della catena turistica, saranno ulteriormente danneggiati dall’impossibilità di fare progetti e medio e lungo termine.
Note specifiche per la categoria
- Dichiarazione dello stato di crisi del turismo e istituzione di un fondo economico specifico.
- Indennizzo di 1.000 euro mensili, fino al 31 marzo 2021. Creazione di un nuovo fondo a favore dei professionisti del turismo, codice Ateco 79.90.20, di cui all’art. 182, con una dotazione di 150 milioni di euro, a copertura dell’Indennizzo richiesto. A chiarimento, insieme ad agenzie viaggi e tour operator, le guide e gli accompagnatori turistici condividono lo stesso codice Ateco di livello superiore (79.00).
- Sospensione di un anno dei termini di versamento dei saldi 2019 delle imposte senza applicazione di sanzioni.
- Decontribuzione degli oneri previdenziali e defiscalizzazione per l’anno in corso.
- Certezza, rapidità e facilità di accesso per tutti i benefici economici previsti per il turismo.
- Contributo una-tantum destinato all’aggiornamento professionale, per le partite iva con codice ATECO 79.90.20, volto all’implementazione di beni strumentali, anche in considerazione dell’adeguamento alle nuove modalità lavorative che sarà necessario adottare a causa dell’emergenza sanitaria COVID-19.
- Regolamentazione dell’offerta di prodotti e servizi turistici su OTA e piattaforme online al fine di garantire che esse siano utilizzate solo da imprenditori e professionisti in regola con le norme vigenti in Italia, onde evitare l’aumento di fenomeni quali l’esercizio abusivo della professione e la concorrenza sleale.

www.facebook.com/federagit/photos/a.836951719...